.
Annunci online

 
zuccavuota 
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Tempo Reale, di Vittorio Zucconi
Spinoza
Lateral, di Luca Bottura
Wonder Cozza
Zaque I
Zaque II
Voglio Scendere
La Deriva, di Rizzo e Stella
L'Amaca, di Michele Serra
Chiarelettere
2+2=5
  cerca


 

diario | cicchetti politici |
 
Diario
1visite.

6 maggio 2009

Il Cavaliere senza macchia e senza pudore...







Questa sera sará andata in scena (Porta a Porta, Rai1, a mio avviso un uso strumentale e privato della TV di stato) la celebrazione del nostro indomito Cavaliere, accusato ingiustamente (secondo la linea guida della trasmissione) dalla moglie sobillata da una certa sinistra (FareFuturo, nota associazione comunista del trotskista Fini)... Veronica é un'ingrata.

Mentre mangiavo il miei noodles/ramen (il piatto che mi concedo quando sono troppo stanco pure per cucinarmi gli spaghetti, solo 3 minuti di cottura) mi sono venute in mente alcune intercettazioni del nostro Cavaliere all'amico e concorrente esterno in associazione mafiosa Dell'Utri.

"Nella mirabile intercettazione del 31 dicembre 1986 (ore 20,52) finalmente entrano in scena le ragazze di Drive In, cult sculettante dell'epoca. Marcello Dell'Utri parla con Berlusconi.

Berlusconi: Iniziamo male l'anno!
Dell'Utri. Perché male?
Berlusconi. Perché dovevano venire due di Drive In e ci hanno fatto il bidone! E anche Craxi è fuori della grazia di Dio!.
Dell'Utri. Ah! Ma che te ne frega di Drive In?
Berlusconi. Che me ne frega? Poi finisce che non scopiamo più! Se non comincia così l'anno, non si scopa più!
Dell'Utri. Va bene, insomma, che vada a scopare in un altro posto!"

Ecco, questo e' solo perche' ci risparmi la parte del tenerone...


P.S. Ho trovato riportate le intercettazione nell'archivio di Repubblica.it, l'articolo di Antonello Caporale.

sfoglia
aprile        giugno